...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

Lo streaming del gioco continua a rompersi, poiché Xbox Game Studios, WB e altri escono da GeForce NOW

14

Se speravi che GeForce NOW fosse un buffet all-in-one di streaming di giochi per PC ad alta potenza, le tue speranze sono state lentamente deluse nell’ultimo mese circa. Dopo essere stato inizialmente lanciato con il supporto di enormi quantità di sviluppatori ed editori, GeForce NOW ha continuato a sanguinare giochi dalla sua vasta libreria da allora.

Oggi NVIDIA ha annunciato che Xbox Game Studios, Warner Bros. Interactive, Codemasters e Klei Entertainment lasceranno tutti GeForce NOW venerdì 24 aprile. Questo è un pezzo piuttosto consistente di ciò che è rimasto nella libreria basata principalmente su Steam di NVIDIA. "Ci auguriamo che tornino in futuro", ha affermato NVIDIA nel suo post sul blog.

WB è il ragazzo più grande qui: i loro franchise di alto valore includono Shadow of Mordor, Mortal Kombat, tutti i vari giochi basati su LEGO e DC Comics come Batman: Arkham Asylum e alcuni altri sparsi come FEAR e Scribblenauts. Xbox Game Studios è il mega-editore dietro i vari team di sviluppo interni di Microsoft, come 343 Industries (Halo), Mojang (Minecraft), Obsidian (The Outer Worlds) e Rare (Sea of ​​Thieves), oltre a tutti i titoli proprietari di Microsoft come Age of Empires e Gears of War. Klei è uno sviluppatore più piccolo, ma il loro gioco di sopravvivenza, Don’t Starve, è un grande successo, e personalmente sono un grande fan di Mark of the Ninja. Codemasters è conosciuto come uno specialista di giochi di corse, con giochi come GRID e DIRT nel loro curriculum.

Ciò arriva dopo che Activision-Blizzard, 2K Games e Bethesda, tutti editori enormi, hanno deciso di ritirare il supporto per i loro giochi, anche dopo essere stati disponibili nelle varie versioni beta del servizio. L’immagine di intestazione di questo articolo mostra la mia libreria personale di GeForce NOW all’inizio del servizio, con i giochi semi-randomizzati rimossi al momento.

NVIDIA si affretta a sottolineare che ha ancora 30 dei primi 40 giochi Steam più giocati, oltre all’infaticabile Fortnite. Si sono anche assicurati un rinnovato impegno da parte del mega-editore francese Ubisoft, che afferma che l’intera storia dei giochi di Assassin’s Creed e Far Cry sarà disponibile sul servizio oggi. NVIDIA ha anche sottolineato il supporto di Epic, Bungie e Bandai-Namco.

Ma è difficile vedere la perdita di dozzine e dozzine di giochi popolari come tutt’altro che un duro colpo per questo servizio. Aspettatevi che questo tipo di cambiamento continui con l’evolversi del mercato dei giochi in streaming, rispecchiando la lotta in continua evoluzione per i programmi TV e i film che ora vediamo tra i servizi di video online.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More