...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

GeForce NOW è un po’ approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

11

Voto: 8/10?

– 1 – Immondizia calda assoluta

  • 2 – Una sorta di immondizia tiepida
  • 3 – Design fortemente imperfetto
  • 4 – Alcuni pro, molti contro
  • 5 – Accettabilmente imperfetto
  • 6 – Abbastanza buono da comprare in saldo
  • 7 – Ottimo, ma non il migliore della categoria
  • 8 – Fantastico, con alcune note a piè di pagina
  • 9 – Stai zitto e prendi i miei soldi
  • 10 – Assoluto Design Nirvana

Prezzo: gratuito-$ 5

  • Ampia libreria di giochi per PC esistenti
  • …che non devi acquistare di nuovo
  • Alta qualità, bassa latenza
  • Servizio gratuito o economico

  • Non abbastanza veloce per il multiplayer più veloce
  • La virtualizzazione di Windows fa capolino attraverso l’interfaccia utente
  • Il supporto per i negozi non Steam è limitato

Stadia si è presentata come una rivoluzione dello streaming, nientemeno che un cambio di paradigma che avrebbe cambiato il modo in cui pensiamo ai giochi. È… qualcosa di meno. L’ingresso di NVIDIA nel mercato dei giochi in streaming non è così audace, ma ha molto di più a suo favore al lancio rispetto all’offerta di Google. O chiunque altro per quella materia.

Il più grande vantaggio di GeForce NOW è la sua libreria. Utilizzando i giochi per PC esistenti e collegandosi a mercati consolidati come Steam ed Epic, questo servizio sfrutta l’enorme raccolta di titoli digitali che i giocatori per PC hanno costruito per anni. È anche meravigliosamente economico: gratuito per molte funzionalità, ma non senza restrizioni anche sul suo livello a pagamento di $ 5.

È questo il servizio di streaming che stavamo aspettando, quello che può svincolarci da PC da gioco e console allo stesso modo? Francamente, no, ma è sicuramente la cosa più vicina che abbiamo al momento.

Biblioteca Gigante

Il problema più grande con Stadia è una selezione limitata: solo poche dozzine di giochi, anche mesi dopo il suo lancio tanto turbolento. In confronto, ho contato 553 singoli giochi disponibili per giocare su GeForce NOW, seguendo l’elenco principale nell’app SHIELD. Questo probabilmente non è un conteggio finale: alcuni giochi sono disponibili tramite più negozi di giochi basati su PC e NVIDIA afferma che "migliaia" di vecchi giochi per PC possono essere riprodotti tramite sessioni di installazione limitate. Ma basti dire che è molto .

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

E, per la maggior parte di quel lotto, non è necessario acquistarli di nuovo se li possiedi già su PC. GeForce NOW ti consente di accedere ai negozi Steam, Epic, Blizzard Battle.net, EA’s Origin e Ubisoft Uplay, trasmettendo in streaming gli acquisti già effettuati. Se non possiedi un gioco, puoi acquistarlo tramite GeForce NOW, dopodiché il titolo sarà ancora disponibile sullo store PC in cui hai effettuato l’acquisto.

Suona benissimo, vero? È sicuramente un miglioramento. Ma non è illimitato: un gioco deve essere supportato da GeForce NOW per poter accedere al servizio. Se non è in quell’elenco di 553 (o forse un po’ di più, se stai giocando su PC), non puoi riprodurlo.

La selezione di GeForce NOW si concentra principalmente su giochi nuovi, popolari o entrambi. La maggior parte dei giochi che rientrano in queste categorie sono supportati e se hai creato una libreria di Steam per un decennio circa, è probabile che tu abbia una selezione molto ampia tra cui scegliere.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

La biblioteca presenta alcune strane lacune.

Detto questo, la selezione può sembrare casuale, in base ai tuoi gusti. Cerca Fallout e troverai l’ultimo titolo della serie, Fallout 76. Troverai anche Fallout 3 e New Vegas, molto più vecchio ma ancora popolare. Ma Fallout 4, il grande successo del 2015, non si trova da nessuna parte. Puoi giocare alle esclusive Epic Fortnite e Borderlands 3, ma non ai cari indie come Untitled Goose Game o The Outer Worlds. Puoi giocare ad Apex Legends da Origin, ma non a nessuno dei recenti giochi Battlefield o Madden.

Non fraintendetemi, la selezione è estremamente impressionante. Ma se hai letto come GeForce NOW sia migliore di Stadia perché ha "la tua intera libreria di giochi per PC", è molto lontano dalla verità. Penso che NVIDIA lavorerà per espandere la sua già impressionante selezione il prima possibile.

Come funziona?

Quando avvii il gioco tramite GeForce NOW per la prima volta, si installa nella macchina virtuale remota di NVIDIA con un download praticamente istantaneo dal data center. Da quel momento in poi, puoi avviarlo in qualsiasi momento tramite l’app GeForce NOW su Windows, Mac, Android o NVIDIA SHIELD. Gli input di controller, mouse e tastiera sono disponibili su tutti i sistemi. Il supporto per Chrome OS arriverà entro la fine dell’anno, ma stranamente non si fa menzione di un’app iOS.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

La fedeltà visiva utilizza la più recente grinta grafica di NVIDIA. I sistemi virtuali basati su Windows in GeForce NOW sono dotati delle ultime GPU, anche se solo coloro che pagano per il livello Founders hanno accesso agli effetti di illuminazione RTX (nei pochi giochi che li supportano finora). A meno che tu non abbia un PC da gioco all’avanguardia o giochi a risoluzioni e frame rate più elevati del solito, GeForce NOW può probabilmente darti una grafica migliore di quella che hai sul tuo computer.

Hai bisogno di un minimo di 15 Mbps di larghezza di banda su e giù per eseguire GeForce NOW, anche se NVIDIA ne consiglia 25. Sebbene il servizio ti consentirà di provare a giocare a velocità inferiori, ti fa sapere che ti divertirai. Se scegli di ignorare gli avvisi piuttosto estesi, scoprirai che è giusto.

Ora, se ti capita di avere una solida connessione, troverai GeForce NOW un’esperienza piacevole. Per i giochi per giocatore singolo, sono stato in grado di godermi 60 fotogrammi al secondo stabili come una roccia a 1080p (l’unica risoluzione supportata al momento della scrittura), con a malapena un singhiozzo mentre scalavo Skyrim e saltavo due volte Doom.

Il multiplayer è tutta un’altra questione, ovviamente. I problemi di latenza, che sono a malapena una considerazione in un gioco per giocatore singolo, possono improvvisamente diventare un mal di testa durante lo streaming. GeForce NOW li gestisce sorprendentemente bene, tuttavia, sono stato in grado di giocare a Overwatch, Fortnite e Brawlhalla (una versione free-to-play dei combattenti platform, alla maniera di Super Smash Bros.) con solo salti occasionali nel mio tempo di reazione.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

Ma c’è un test di tortura che ho sviluppato per i giochi in streaming, sia in locale che nel cloud, e si chiama Rocket League. Ho scoperto che l’irriverente gioco di guida di calcio tre contro tre si basa su tempi e reazioni in una frazione di secondo molto più di qualsiasi sparatutto o combattente e, finora, nessuna piattaforma di streaming è stata all’altezza della sfida di darmi la stessa esperienza come il mio desktop. Questo si è rivelato vero anche per GeForce NOW.

La latenza era solo un pelo sopra tollerabile per la concorrenza. (Mi dispiace, compagni di squadra casuali, era per la scienza.) Usando una connessione Ethernet sul mio desktop, potevo aaaaaquasi portare il gioco dove ero abituato all’input lag. Anche il Wi-Fi a 5 GHz non era all’altezza di questa sfida.

Inoltre, il sistema di NVIDIA sembrava vibrare enormemente ogni volta che più di due auto si trovavano nella stessa area. A volte, il framerate è sceso a meno di 10 al secondo. Tieni presente che questo è un gioco che può essere eseguito su quasi tutti gli hardware, incluso Nintendo Switch, e NVIDIA dovrebbe avere tutti questi giochi GeForce NOW pre-ottimizzati.

Ad essere onesti, ho visto questa terribile performance solo in poche ore, dopodiché non sono stato in grado di replicarla, e nemmeno un amico a cui ho chiesto di testare sul suo account GeForce NOW. Ma dimostra che la piattaforma non è così fluida e pronta all’azione come ti piace pensare a NVIDIA.

Piattaforme impilate

Parlando di piattaforme, vale la pena notare su cosa si basa NVIDIA. A differenza di Stadia e PlayStation Now di Sony, entrambi costruiti da zero per lo streaming, GeForce NOW si basa molto saldamente su Windows. Quando gestisci i giochi su Steam e altri negozi, in particolare sul tuo desktop, puoi vedere le ossa di Windows sotto GeForce NOW come se stessi guardando una radiografia.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

Perché ciao, macchina virtuale Windows remota. Non puoi nasconderti da me.

Non è necessariamente una cosa negativa. Dopotutto, Windows ha la più grande selezione di giochi del pianeta, che è uno dei principali vantaggi su cui NVIDIA punta. Ma significa che le cose sono un po’ ruvide ai bordi. Soprattutto quando avvii e chiudi i giochi, puoi vedere il sistema Windows virtualizzato di NVIDIA che nasconde a malapena le sue applicazioni. Non è male, di per sé, è un po’ come dare un’occhiata alla cucina in una tavola calda unta. Le cose sarebbero generalmente più piacevoli se non potessi.

È un po’ meno fastidioso utilizzare GeForce NOW sul set-top box SHIELD o su un telefono Android. L’interfaccia predefinita è la modalità Big Picture di Steam, adatta ai controller, quando è visibile. Tuttavia, è ancora tutt’altro che ideale, soprattutto se devi inserire del testo per accedere a giochi o servizi. (Mi sono ritrovato a inciampare nelle tastiere per Android, Android TV, Steam Big Picture Mode e il gioco stesso più di una volta.) Stadia ha molti problemi, ma la sua presentazione fluida e burrosa è molto più attraente in questo Astuccio.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

Dì quello che ti piace di Stadia, la sua interfaccia e il backend sono piuttosto semplici.

Parlando di piattaforme, c’è una netta preferenza per Steam su quasi qualsiasi altra cosa in GeForce NOW. Sebbene il sistema funzioni con artisti del calibro di Epic e Origin, la stragrande maggioranza dei giochi è disponibile nelle versioni Steam, il che potrebbe essere un mal di testa se ti sei dilettato in più vetrine per PC.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

Nota i loghi blu di Uplay, che indicano che il gioco è disponibile oltre Steam.

Ad esempio, ho raccolto Subnautica, Celeste e FTL: Faster Than Light su Epic quando sono stati offerti gratuitamente. E posso giocare a tutti e tre su GeForce NOW … ma solo nelle loro versioni Steam. Per eseguire lo streaming di questi giochi dal cloud, dovrei pagare Steam per il privilegio. Alcuni giochi sono disponibili su più vetrine: giochi Ubisoft come The Division e quest’ultimo Assassin’s Creeds sono disponibili sia su Uplay che su Steam. Ma questa è proprio l’eccezione, non la regola.

Qual è il trucco?

GeForce NOW è gratuito: puoi scaricarlo subito sulle sue piattaforme supportate e giocare a qualsiasi gioco per PC che possiedi nella sua libreria. Se non possiedi alcun gioco per PC, puoi comunque usarlo per giocare a omaggi, anche a giochi tecnicamente impegnativi come Apex Legends, Paladins o Dauntless. Utilizzerai l’hardware cloud ad alta potenza di NVIDIA, per non parlare di una larghezza di banda costosa, in caso di sussidio.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

Allora, qual è il trucco? Sebbene sia i livelli gratuiti che quelli a pagamento siano limitati a 1080p e 60 fotogrammi al secondo, dovrai pagare $ 5 al mese abbastanza ragionevoli per ottenere una grafica RTX di fantasia. Ovviamente non è una pillola così amara: solo poche dozzine di giochi supportano persino la grafica RTX, molti dei quali non sono ancora stati rilasciati.

No, il vantaggio più grande è il limite di tempo. Gli utenti gratuiti sono limitati a sessioni di un’ora, dopodiché GeForce NOW ti dà il via. Questo è un killer assoluto per i giocatori abituati a sessioni di gioco lunghe, doppiamente se sono in multiplayer. Sei anche in una corsia lenta: se il sistema GeForce NOW è sovraccaricato, non entrerai immediatamente. Gli utenti a pagamento ottengono l’accesso prioritario e le loro sessioni possono durare quattro ore, ripetute all’infinito.

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

Queste sono alcune restrizioni piuttosto pesanti, anche in aggiunta alla larghezza di banda necessaria. Ma GeForce NOW ha anche un po’ di problemi concettuali. Vedete, mentre servizi come Stadia cercano di attirare gli utenti che non dispongono dell’hardware ad alta potenza necessario per giocare ai giochi più recenti, sfruttare le enormi librerie esistenti degli utenti significa che il pubblico principale sarà costituito da persone che già possiedono PC da gioco. E, a parte la novità di accedere alla loro libreria da qualche altra parte (a condizione che da qualche parte abbia la larghezza di banda), quelle persone … beh, possiedono già PC da gioco.

È innegabilmente bello poter giocare ovunque, ed è ancora più bello averne sempre di più. Ma qui gli attuali limiti del sistema sono evidenti e gli utenti che si affidano a iOS o ChromeOS per il mobile computing si sentiranno inspiegabilmente esclusi.

Un’offerta competitiva

Anche così, NVIDIA ha fatto un’eccellente offerta iniziale. Avere un solo livello gratuito mette GeForce NOW davanti a Stadia (che sta ancora pianificando di lanciare opzioni gratuite entro la fine dell’anno) e PlayStation Now ($ 10 al mese), e $ 5 per un accesso non del tutto illimitato è innegabilmente competitivo. Per non parlare di una libreria integrata per gli utenti che hanno già un enorme arretrato di giochi per PC.

Sony e Microsoft potrebbero essere in grado di combattere meglio. PlayStation Now include una libreria di giochi al suo prezzo mensile con tempo di gioco illimitato, molti dei quali sono allettanti esclusive PlayStation. Microsoft sta solo iniziando a testare il suo sistema di streaming prima del lancio di Xbox Series X entro la fine dell’anno, ma presumibilmente includerà qualcosa di simile, poiché Microsoft offre già Xbox Game Pass. PlayStation Now è limitato alla riproduzione a 720p, una scarsità di pixel nell’era del 4K, e lo streaming cloud di Xbox è a mesi di distanza al massimo.

Il miglior confronto sul mercato potrebbe essere Shadow, un servizio indipendente che ti noleggia una macchina Windows virtuale remota per $ 35 al mese. È sicuramente realizzato pensando ai giochi, grazie al potente hardware della GPU, ma è pensato anche per le persone piuttosto tecniche. A differenza di GeForce NOW, la macchina Windows 10 è completamente sbloccata, quindi puoi usare Shadow per trasmettere in streaming qualcosa come Photoshop o Blender, qualcosa che la tua tipica macchina a bassa potenza non può gestire. E sì, può giocare più o meno a qualsiasi gioco per PC. Dai un’occhiata alla nostra recensione di Shadow qui. Sebbene sia tecnicamente molto più capace di GeForce NOW, è anche molto meno accessibile, senza opzioni gratuite (o anche economiche).

GeForce NOW è un po' approssimativo, ma al momento è la migliore opzione di streaming

NVIDIA

GeForce NOW è, in una parola, fantastico. In due parole, è davvero fantastico e piacevolmente accessibile per l’avvio. Ma non credermi sulla parola. Se vivi negli Stati Uniti o in una delle sue altre aree supportate, provalo e rendi geloso il tuo smartphone mentre giochi a Fortnite con le impostazioni complete a 1080p. Se non vivi in ​​una delle aree supportate (Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Europa occidentale, Giappone, Russia e Corea del Sud al momento della stesura di questo articolo), puoi comunque provare… ma tu probabilmente perderò molto.

Voto: 8/10

Prezzo: gratuito-$ 5

  • Ampia libreria di giochi per PC esistenti
  • …che non devi acquistare di nuovo
  • Alta qualità, bassa latenza
  • Servizio gratuito o economico

  • Non abbastanza veloce per il multiplayer più veloce
  • La virtualizzazione di Windows fa capolino attraverso l’interfaccia utente
  • Il supporto per i negozi non Steam è limitato

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More