...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

Gli “apriporta touchless” in ottone sono ovunque ora, ma aiutano davvero?

14

Keypal

I ganci (o chiavi) per l’apertura delle porte "touchless" in ottone si stanno diffondendo su Internet con un semplice passo: usali al posto delle dita per aprire le porte e forare le chiavi per proteggerti dai germi. L’ottone è una lega di rame e solitamente di zinco, e il rame ha proprietà antimicrobiche. Quindi, ti proteggerà dai germi e, soprattutto, dal COVID-19? Probabilmente no, ed ecco perché.

Il rame ha proprietà microbiche

Gli "apriporta touchless" in ottone sono ovunque ora, ma aiutano davvero?

Le maniglie delle porte in rame possono davvero aiutare a fermare la diffusione dei germi. Foto d’archivio Suti/Shutterstock

La prima cosa da sapere è che il rame ha davvero proprietà antimicrobiche. Ecco perché troverai l’ottone utilizzato su oggetti a contatto frequente come maniglie delle porte e piastre di spinta. Ma non è una morte batterica istantanea; possono essere necessarie fino a due ore prima che il rame uccida un’ampia gamma di microbi dannosi.

Conosciamo da secoli le proprietà antimicrobiche del rame e l’EPA lo ha testato a fondo contro diversi tipi di virus e batteri, tra cui E. coli, Staphylococcus aureus (MRSA), virus dell’influenza A e persino funghi. A seconda della purezza del rame, i risultati sono stati piuttosto eccezionali, con un kill ratio del 99,99% entro 2 ore.

Non l’abbiamo testato contro SARS-CoV-2

Tuttavia, ciò non significa che il rame uccida ogni tipo di batteri e virus. Il numero di germi che abbiamo testato è molto inferiore ai ceppi di virus, batteri e funghi che esistono nel mondo reale.

Non l’abbiamo testato a fondo contro SARS-CoV-2, il virus che causa il COVID-19. Senza quel test, non possiamo essere sicuri che funzioni contro SARS-CoV-2 e potrebbe non esserlo. Anche la Copper Development Association, un’organizzazione senza scopo di lucro con il compito di garantire le corrette rivendicazioni pubbliche del rame, lo dice in una dichiarazione ufficiale sul suo sito. Ufficialmente, l’EPA consente solo reclami contro sei tipi di batteri (non virus).

Nei primi test, alcuni studi hanno dimostrato che il rame può essere efficace contro SARS-CoV-2 in 4 ore, che è il doppio del tempo di altri batteri e virus che abbiamo testato. Ma avremo ancora bisogno di ulteriori test per sapere con certezza.

Il rame non impedisce la contaminazione incrociata e richiede la pulizia

Gli "apriporta touchless" in ottone sono ovunque ora, ma aiutano davvero?

Un corrimano in rame sporco o verniciato non ti proteggerà dai germi. stockphotofan1/Shutterstock

In ogni dichiarazione sulle proprietà antimicrobiche del rame, troverai due dettagli inclusi che contano molto per i ganci in ottone. Il rame sporco non uccide i microrganismi in modo altrettanto efficace e il rame non previene la contaminazione incrociata. Ecco la versione della Copper Development Association :

I test di laboratorio mostrano che, se pulite regolarmente, le superfici in lega di rame non rivestite uccidono >99,9% dei seguenti batteri entro 2 ore dall’esposizione: MRSA, VRE, Staphylococcus aureus, Enterobacter aerogenes, Pseudomonas aeruginosa ed E. coli O157:H7. Le superfici in rame sono un supplemento e non un sostituto delle pratiche standard di controllo delle infezioni e hanno dimostrato di ridurre la contaminazione microbica, ma non prevengono necessariamente la contaminazione incrociata o le infezioni; gli utenti devono continuare a seguire tutte le attuali pratiche di controllo delle infezioni.

Notare le parti della dichiarazione "pulizia regolare" e "non necessariamente prevenire la contaminazione incrociata".

Vedrai che è accennato in quasi ogni marketing di chiavi d’ottone se guardi da vicino. Di solito, la terminologia è qualcosa in sintonia con "con una pulizia regolare e una gestione adeguata". Senza pulizia, il rame diventa meno efficace nell’uccidere i microbi. O meglio, si forma una barriera di sporco e sporcizia che impedisce al rame di uccidere i batteri.

Quindi, più maneggi la tua chiave di ottone o rame senza pulirla, peggio diventa la cosa per cui la desideri: uccidere i germi. E dato che possono volerci ore prima che il rame faccia il suo lavoro, se usi un gancio per aprire una porta, lo infili in tasca, quindi infili la mano in tasca per tirarlo fuori, probabilmente hai sconfitto completamente il punto. Il rame può depositare i germi prima di ucciderli.

Ecco perché la maggior parte dei produttori di ganci in ottone raffigurano i dispositivi appesi a un passante per cintura o a un portachiavi. Ma anche quella non è una soluzione perfetta; dovrai essere diligente a non toccare la parte del gancio che ha toccato una porta o un PIN pad, oa non strofinare la mano contro la parte dei pantaloni che entra in contatto con il tuo gancio di ottone.

Come si pulisce il rame? Bene, questo dipende da cosa l’ha sporcato e da quanto igienico vuoi rendere il gancio. Ma secondo la Copper Alloy Stewardship, "i detergenti ospedalieri standard sono compatibili con i materiali in rame antimicrobici …" ma è necessario fare attenzione a utilizzare qualcosa che non lasci la superficie "incerata, dipinta, laccata, verniciata o altrimenti rivestita". Ciò risale all’interferenza con l’interazione tra rame e germi.

E, naturalmente, se il gancio in ottone che acquisti risulta essere ottonato, corri il rischio di danneggiare l’ottone mentre lo pulisci, distruggendo così ogni possibilità di uccidere i germi.

Allora, cosa dovresti fare?

Ti starai chiedendo se i ganci in ottone non sono la bacchetta magica per proteggerti dai germi, cosa puoi fare? Beh, sfortunatamente non c’è un singolo proiettile magico. L’EPA ha un elenco di disinfettanti efficaci contro SARS-CoV-2, ma probabilmente li troverai a scarseggiare.

Come suggerisce il CDC, la cosa migliore che puoi fare è lavarti accuratamente le mani ed evitare di toccarti il ​​viso e il naso quando sei in pubblico. Indossare una maschera non solo può aiutarti a proteggerti dalle infezioni, ma può anche aiutare con l’obiettivo di non toccarti il ​​viso. È una barriera fisica, dopotutto.

Anche se usi uno strumento come un gancio di ottone, dovrai comunque lavarti le mani presto e spesso. Hai maneggiato il gancio di ottone per aprire una porta? Lavati comunque le mani. E in particolare, dovrai farlo per almeno 20 secondi con acqua calda e sapone.

Se vuoi la versione perfetta di lavarti le mani, puoi andare oltre il cantare buon compleanno due volte e seguire il protocollo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Google ti aiuterà in questo se lo chiedi.

E naturalmente, oltre a una buona igiene, l’autoisolamento è una buona difesa contro le infezioni. Più persone incontri, maggiore è il rischio di esposizione. Al contrario, evitare le persone evita anche il rischio di esposizione. E se non sei ancora sicuro, controlla siti affidabili come CDC e NIH per ulteriori informazioni.

Ma alla fine, $ 20 spesi per sapone e acqua calda sono una scommessa più sicura per proteggerti dalle infezioni rispetto a un gancio di ottone pieno di vaghi ma appena entro i limiti delle promesse legali.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More