...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

17

Rawpixel.com/Shutterstock.com

Avere una comprensione della teoria musicale significa avere gli strumenti necessari per comporre la propria musica e comprendere e apprezzare meglio la musica in generale. Con queste app e servizi, puoi imparare la teoria musicale online e iniziare il tuo viaggio musicale.

Anche se non devi sapere nulla di teoria musicale per essere un buon musicista o divertirti con la musica, l’apprendimento della teoria ha molti vantaggi e non è necessario iscriversi a una scuola di musica per studiarla. Può trasformarti in un musicista più completo, aiutarti a imparare a leggere spartiti, semplificare la composizione della tua musica e aiutarti a comprendere e apprezzare la musica che ascolti ogni giorno.

La teoria può aiutarti a capire perché i musicisti jazz temono i Giant Steps di John Coltrane, perché la band Radiohead ha faticato a suonare accordi semplici su un ritmo sincopato in Videotape, o spiegare perché il tuo amico altezzoso e incline alla musica odia le canzoni pop con passione. Diamine, una conoscenza della teoria musicale ha aiutato il compositore classico Mozart a sminuire Salieri, il suo rivale, di fronte ai loro coetanei nel film Amadeus.

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Rawpixel.com/Shutterstock.com

Cosa cercare nelle lezioni di teoria musicale online

In sostanza, ogni brano musicale è costituito da due cose fondamentali: altezza e ritmo. Imparare come questi concetti funzionano e si basano su se stessi è fondamentale per padroneggiare la teoria. I migliori corsi per l’apprendimento della teoria musicale coprono allo stesso modo concetti fondamentali e avanzati e usano un linguaggio semplice e diagrammi utili o esempi audio per insegnare. Ecco le cose principali che dovresti aspettarti di vedere in qualsiasi risorsa didattica di teoria musicale:

  • Formazione sull’intonazione: le migliori app e siti Web per l’insegnamento della teoria musicale dovrebbero spiegare cos’è un’altezza e svilupparla a fondo con argomenti come scale, intervalli, accordi, inversioni, chiavi, armonia, modalità e progredire naturalmente verso elementi di altezza più avanzati come la settima accordi e accordi napoletani.
  • Allenamento del ritmo: il ritmo aiuta a dare forma alle note e determina la durata di ciascuna. Ogni programma dovrebbe insegnarti tutte le durate, le strutture ritmiche e i tempi, nonché i tempi in chiave che mantengono le cose organizzate. Alcuni programmi possono persino insegnarti simboli e valori ritmici e farti esercitare a battere ritmi e poliritmi da solo per sviluppare la tua competenza con essi.
  • Composizione: si basa sia sulle note che sul ritmo, mettendole insieme e facendo musica. I buoni corsi di teoria studiano gli elementi compositivi propri (e più… creativi) come le progressioni e le cadenze comuni, la forma, la creazione di una melodia e l’armonizzazione, il passaggio a una tonalità diversa e così via. Corsi eccellenti potrebbero anche coprire idee e tecniche compositive utilizzate da compositori impressionisti e dell’era moderna, orchestrazione e altri concetti tangenziali ma ancora rilevanti.
  • Ear Training: questo è esattamente come suona, allenare il tuo orecchio musicale ed è una parte cruciale dell’apprendimento della teoria musicale. In questo processo, imparerai a identificare cose come intervalli, tipi di accordi, modulazioni e cadenze a orecchio, semplicemente ascoltandoli mentre vengono suonati e senza guardare le tue note. Allo stesso modo, alcuni programmi possono anche insegnare il canto a prima vista, che ti fa cantare alcune note (non un’intera canzone), che ti aiuta a migliorare la tua precisione di intonazione e ritmo, che a sua volta migliora la tua comprensione della teoria musicale. Comprensibilmente, questo può sembrare strano o non necessario, ma fa davvero molto per aiutarti a identificare rapidamente elementi, individuare errori e trovare idee più forti (come nella clip di Amadeus collegata sopra).
  • Esercizi e quiz: i buoni programmi di teoria musicale dovrebbero anche fornire numerose opportunità per esercitarsi ed essere testati su ciò che impari insieme a ogni lezione per aiutare a cementare i concetti nella tua mente prima di passare a quella successiva. Sarà utile per te avere una tastiera fisica o virtuale, insieme a della carta manoscritta per prendere appunti durante queste lezioni e persino per sperimentare da solo.

Lezioni video gratuite: Dave Conservatoire

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Conservatorio Dave

Quando si impara qualcosa di nuovo, è bello non doversi preoccupare che sia costoso. Fortunatamente, le persone che gestiscono Dave Conservatoire (Free), credono che l’educazione musicale dovrebbe essere gratuita per tutti. Questo sito è un ottimo posto per i principianti per tuffarsi, imparare le basi e farsi strada attraverso materiale di livello intermedio. La cosa fantastica di Dave Conservatoire è che invece di consegnarti materiale secco da leggere e capire da solo, offre lezioni video con un istruttore esperto (e una tastiera digitale) che fanno un ottimo lavoro nello spiegare concetti e fornire utili esempi.

Il sito copre anche argomenti aggiuntivi come timbro, articolazione, consistenza e tipi di strumenti e ensemble. Alcune lezioni includono playlist e video di numeri musicali da ascoltare. L’unico vero aspetto negativo del sito è che non include esercizi o compiti a casa, il che potrebbe rendere difficile la conservazione o l’applicazione del materiale, ed è disponibile solo sul Web, non c’è un’app mobile. Nel complesso, però, è un bel posto per iniziare il tuo viaggio nella teoria musicale.

Animato e facile da usare: lezioni di teoria

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Lezioni di teoria

Con Theory Lessons ($ 2,99 solo per iOS), puoi progredire attraverso le 39 lezioni create per la prima volta per musictheory.net nella loro forma animata originale. L’app ha un aspetto pulito e ben organizzato ed è facile da usare. Le lezioni iniziano con argomenti di livello principiante come "Il rigo, le chiavi e le linee del libro mastro" e "Passi e Accidentals" e progrediscono attraverso lezioni più avanzate come "Inversioni del settimo accordo", "Comporre con scale minori" e "Costruire il napoletano Accordi.

Ogni argomento in Theory Lessons include utili diagrammi animati con punti elenco sotto che coprono tutte le informazioni rilevanti, quindi è facile da consultare. La barra degli strumenti nella parte inferiore dello schermo semplifica l’accesso alle impostazioni, la regolazione del volume e il passaggio da una lezione all’altra.

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Tutorial semplici e approfonditi: Teoria

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Teoria

Teoria (gratuito) è un sito semplice e diretto, pieno di risorse informative per l’insegnamento della teoria musicale da soli. Puoi saltare con tutorial per leggere musica, intervalli, scale, accordi, funzioni armoniche e forme musicali. Sebbene le lezioni stesse sembrino un po’ asciutte, sono solide e succinte, con molti esempi in ciascuna che puoi ascoltare per ulteriore chiarezza. Ha anche tonnellate di esercizi con cui puoi seguire ogni lezione per mettere alla prova le tue conoscenze, insieme a molti riferimenti e articoli utili che puoi leggere se hai domande o vuoi semplicemente completare le tue conoscenze musicali.

Per i teorici più avanzati, Teoria svolge anche un solido lavoro nel coprire le forme musicali, dalla forma ternaria e sonata alle tecniche compositive contrappuntistiche, rendendola una risorsa stellare per coloro che sono interessati a diventare il prossimo JS Bach. Il suo unico vero svantaggio è che è disponibile solo sul Web, non come app mobile.

Alcune conoscenze richieste: teoria illustrata

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Teoria musicale illustrata

Se una volta ti è capitato di imparare le basi della teoria e ora vuoi continuare ad imparare, dai un’occhiata a Music Theory Illustrated ($ 2,99 solo per iOS). Copre i 10 argomenti che tutti i musicisti devono conoscere per comporre o improvvisare musica ed è progettato per aiutarti a imparare a pensare agli elementi di teoria musicale in modo corretto e completo, in modo da poter vedere più rapidamente come si relazionano tra loro e come tutti combaciare in modo completo.

Le copertine illustrate collegano scale e modi agli accordi, come funziona il Circolo delle quinte, come costruire formule di accordi e creare progressioni in tonalità minori e maggiori e argomenti relativi alla modulazione e alla trasposizione. L’app è ricca di grafici e grafici colorati e informativi, che sono ottimi per gli studenti visivi, ma tieni presente che non è per i principianti.

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Per una musica a tutto tondo: EarMaster 7

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Maestro dell’orecchio

EarMaster 7 (a partire da $ 3,99 al mese) è un ottimo punto di partenza per i principianti se stanno cercando di studiare qualcosa di più della semplice teoria musicale. Dall’allenamento dell’orecchio e dal canto a vista, all’allenamento del ritmo e alle basi della teoria musicale, EarMaster ha gli strumenti necessari per sviluppare le capacità critiche che sono essenziali per ogni musicista serio e aspirante compositore. È disponibile per il download sul tuo Mac o PC, sul tuo iPhone o iPad, quindi assicurati di scegliere quello che funziona meglio per le tue esigenze.

Il programma include una varietà di corsi, workshop ed esercizi su cui lavorare. Sono disponibili statistiche e rapporti dettagliati per aiutarti a tenere traccia dei tuoi progressi. Puoi persino collegare la tastiera fisica e il microfono alle versioni desktop e cloud, oppure utilizzare il microfono del dispositivo insieme alla tastiera virtuale per l’intonazione e il ritmo. Mentre EarMaster copre la teoria musicale per principianti e sarebbe complementare alle lezioni strumentali settimanali, non è una risorsa completa per studenti avanzati.

Lezioni basate sull’infografica narrativa: teoria musicale per musicisti e persone normali

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Teoria musicale per musicisti e persone normali

Se hai provato a imparare la teoria da solo senza successo, probabilmente l’hai trovata scoraggiante, espansiva e (siamo onesti qui) un po’ noiosa. Tuttavia, Teoria musicale per musicisti e persone normali (gratuita), adotta un approccio leggermente più casual per insegnarti la teoria e i concetti sono generalmente suddivisi in semplici infografiche, rendendoli molto più accessibili e meno intimidatori. È disponibile solo sul Web, tuttavia, non come app per tablet o smartphone, tuttavia puoi comunque visualizzare facilmente i PDF su qualsiasi dispositivo.

Puoi visualizzare queste infografiche PDF online o pagare per scaricarle e stamparle una o tutte per riferimento futuro. Apportano un elemento di divertimento casuale all’apprendimento della teoria, con diagrammi semplici, il classico carattere dei fumetti e un tono diretto che elimina la travolgente sensazione accademica che si trova nella maggior parte delle altre risorse. Il sito copre le nozioni di base attraverso argomenti di livello avanzato, tra cui scrittura di parti, armonia, modulazione e accordi di settima, quindi ti prepara a capire come analizzare e comporre musica.

Un corso completo: nozioni di base di teoria musicale e teoria musicale avanzata

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Patrick Q.Kelly

Patrick Q. Kelly ha due app che coprono la maggior parte di ciò che può essere appreso su note, ritmo e allenamento dell’orecchio, che abbracciano i fondamenti e il materiale di livello medio-basso. Nozioni di base sulla teoria musicale ($ 7,99) offre un approccio professionale e completo alla notazione, alle tonalità, agli intervalli, agli accordi e ai ritmi, completo di quiz per assicurarti di comprendere davvero il materiale. L’app è particolarmente degna di nota per l’insegnamento della notazione e così via su chiavi di violino, contralto, tenore e basso; inoltre, i suoi quiz ritmici possono essere personalizzati fino a 16 misure su metri doppi, tripli e complessi per coloro che vogliono davvero sgranchirsi le gambe.

Music Theory Advanced ($ 9,99) riprende da dove si era interrotto il suo compagno, aiutandoti ad affinare gli stessi elementi visti per la prima volta nell’app Basics, ora a un livello avanzato con maggiore enfasi sull’allenamento dell’orecchio e del ritmo. Sebbene le app non si concentrino molto sulla composizione, entrambe eccellono nell’insegnarti i fondamenti necessari per entrare e comprendere la teoria della composizione ogni volta che sei pronto. Entrambi sono disponibili per utenti iPhone e iPad, oltre che su Mac, che puoi ottenere sul suo sito web.

La migliore esperienza in classe: Coursera

Canalizza il tuo Mozart interiore: le migliori app, servizi e lezioni di teoria musicale

Coursera

Per molte persone, l’apprendimento è associato a un ambiente scolastico completo di insegnante, programma e compiti. Se questo è ciò che funziona meglio per te, dai un’occhiata al corso Web di Coursera (gratuito senza certificazione, $ 49 con) "Fondamenti di teoria musicale", tenuto insieme da diversi professori dell’Università di Edimburgo.

Il corso è progettato per i principianti, o forse anche per quelli con abilità di livello intermedio che hanno bisogno di un aggiornamento, e inizia con cose come altezza, scale, modi e accordi, e arriva fino all’armonia funzionale, alle inversioni, alle cadenze e alle sequenze. Le lezioni sono in formato video e avrai quiz e letture settimanali. Puoi rivedere i tuoi voti dalla barra laterale e partecipare ai forum di discussione in classe. E, naturalmente, una volta terminato questo corso, Coursera ha tantissimi altri corsi di livello intermedio e avanzato per composizione, produzione musicale, scrittura di canzoni e altro ancora.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More