...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

Il Galaxy S20 dimostra che i telefoni pieghevoli sono il futuro

3

Giustino Duino

Samsung ha annunciato la famiglia di telefoni Galaxy S20 all’inizio di questa settimana in un evento a San Francisco. E per quanto impressionanti siano, non sono nemmeno molto eccitanti. Non fraintendermi: sono fantastici. Ma il fatto è che gli aggiornamenti incrementali dello schermo, gli aumenti di velocità del processore e gli aggiornamenti banali della fotocamera non sono più ciò di cui tutti vogliono parlare.

Ora so di essere tutt’altro che il primo a dare questo tropo "i telefoni sono noiosi!": ho letto riprese simili di vari giornalisti negli ultimi anni. Ma ciò non significa che sia sbagliato. I telefoni sono, a proposito e grande, grande ora, e più migliorano, più difficile sarà continuare a migliorare.

Proprio come quando è arrivato l’iPhone e ha completamente distrutto i feature phone e i telefoni "smart" del giorno, abbiamo bisogno di un nuovo gamechanger. Qualcosa che cambia il modo in cui vediamo, usiamo e pensiamo ai telefoni. Processori più veloci e più megapixel non lo faranno.

Ma i pieghevoli possono.

La gamma Galaxy S20 è un ottimo aggiornamento incrementale

Se hai visto l’evento Unpacked di Samsung, allora sai quali erano i punti di discussione dell’S20: standard 5G su tutti i modelli, display a 120 Hz e specifiche della fotocamera in abbondanza. Sono tutti fantastici perché è più veloce, più fluido e più efficiente di qualsiasi altra cosa che abbiamo avuto prima. Tutti parlano di 5G e Samsung è il primo produttore ad abbracciare completamente questa tecnologia non solo offrendola come punto elenco obbligatorio sulla scheda tecnica per tutti gli S20, ma assicurandosi che tutti i telefoni funzionino con tutti i G su tutti i vettori. È fantastico, ma è tutto ciò che puoi davvero dire a riguardo. Freddo.

Per quanto mi piaccia il display a 90 Hz di OnePlus 7 Pro/7T, ammetto prontamente che le frequenze di aggiornamento elevate sono nella migliore delle ipotesi aggiornamenti di vanità. Cerca su Twitter per un po’ di tempo e vedrai molti argomenti sul fatto che 90 Hz sia davvero così diverso da 60 Hz. I produttori, ovviamente, vorrebbero farti credere che sia una differenza tra giorno e notte, ma tu e io sappiamo entrambi che non è vero.

Il Galaxy S20 dimostra che i telefoni pieghevoli sono il futuro

Giustino Duino

Mentre 120 è, in effetti, 30 meglio di 90, ciò non significa che le frequenze di aggiornamento di 120 Hz cambino più di quanto non lo siano i display a 90 Hz. Sembra buono. È liscio e burroso. Può far sentire il telefono più veloce. È un’ottima cosa da avere, ma è anche qualcosa che non ti mancherà se devi farne a meno. Quando sono passato dal display burroso, sempre a 90 Hz di OnePlus 7T, al Pixel 4 non riesco nemmeno a dire quale frequenza di aggiornamento è in esecuzione, mi ci sono volute un paio d’ore per abituarmi alla stessa frequenza di 60 Hz a cui ero abituato da anni.

Quest’anno, come tanti anni prima, Samsung ha passato molto tempo a parlare della configurazione della fotocamera su S20, S20+ e S20 Ultra. L’S20 ha doppi scatti posteriori da 12 MP insieme a un teleobiettivo da 64 MP, mentre l’S20+ aggiunge un "sensore di profondità" al mix e l’S20 Ultra porta il teleobiettivo a ben 108 MP. Oh! Tanti megapixel.

Il Galaxy S20 dimostra che i telefoni pieghevoli sono il futuro

Giustino Duino

Sai cosa mi ricorda questo? Mi ricorda cinque o sei anni fa, quando i produttori continuavano ad aggiungere sensori megapixel più alti ai telefoni perché numeri più alti significano immagini migliori, giusto? Giusto.

Aspetta, no. Non sempre. A Volte si. Ma a volte anche no. E onestamente il sensore teleobiettivo da 108 MP dell’S20 Ultra è semplicemente sciocco: affermano che è in grado di zoomare 100x, che anche nello scenario migliore in assoluto sembrerà piuttosto terribile con un sensore digitale. È solo un dato di fatto. Nessuno ha bisogno di un teleobiettivo da 108 MP e uno zoom digitale 100x nella fotocamera del telefono. Scusate.

Ovviamente, dobbiamo anche considerare i video: tutti e tre i telefoni possono girare in 8K, il che è, ancora una volta, impressionante. Ma è anche molto limitato. Secondo MKBHD, che ha trascorso molto più tempo con questi telefoni di me, quando registri in 8K, passa automaticamente al teleobiettivo del telefono (perché 8K richiede almeno un sensore da 33 MP), che distorce leggermente il video rispetto a la lente standard. Anche gli effetti che puoi utilizzare sul video sono limitati, il che non è un problema quando si scatta in 4K o inferiore.

Inoltre, sai, dove diavolo guarderai i contenuti 8K in questo momento? Non molte persone hanno ancora TV 8K, e se sei tra i milioni che non hanno ancora preso migliaia di dollari si tuffano in un set 8K, allora non puoi nemmeno goderti il ​​video 8K tutt’altro che ideale che semplicemente girato con il tuo smartphone da $ 1000. Hoo-haa.

Il Galaxy S20 dimostra che i telefoni pieghevoli sono il futuro

Giustino Duino

Ora, tutto questo per dire che questi aggiornamenti a una linea di smartphone leggendari sono cattivi? Ovviamente no! Questi sono tutti ottimi passi per rendere gli smartphone ancora migliori. Ed è esattamente ciò che sono i nuovi telefoni S20: migliori.

Ma onestamente abbiamo raggiunto un punto in cui stiamo solo, tipo, facendo cose. È la naturale progressione dell’innovazione: non è sexy o eccitante.

È proprio così.

Lo Z Flip è tutto ciò che l’S20 non è…

Mentre camminavo nell’affollata area pratica dopo il keynote Unpacked, ho notato qualcosa: potevo avvicinarmi a qualsiasi tavolo in quasi ogni punto e afferrare uno qualsiasi dei tre S20 e giocarci. E ho fatto proprio questo: ho sfogliato gli schermi, ho ridacchiato tra me e me alle dimensioni ridicolmente grandi dell’S20 Ultra, ho guardato le opzioni di frequenza di aggiornamento … quindi li ho rimessi tutti a posto e me ne sono andato.

Mentre avanzavo verso il fondo del pavimento, però, c’era un mare di persone tutte raccolte nell’area posteriore. Cosa stava succedendo laggiù? Quando sono arrivato, ho capito cosa stava succedendo: era l’area pratica per Z Flip. Tutti quei posti liberi dai tavoli S20 sono stati occupati da persone che chiedevano a gran voce di dare un’occhiata al nuovissimo pieghevole di Samsung.

Il Galaxy S20 dimostra che i telefoni pieghevoli sono il futuro

Giustino Duino

Ed è quello di cui abbiamo bisogno in questo momento. È nuovo. È fresco. È eccitante. Anche se non è perfetto – e credetemi, non avremo pieghevoli "perfetti" tra anni, quando qualcuno scriverà senza dubbio un editoriale su come "i telefoni pieghevoli sono noiosi" – è comunque qualcosa di cui vale la pena parlare. Il Galaxy Fold ha dato il via a qualcosa di grande con i telefoni pieghevoli e, nonostante quanto fosse imperfetto (e onestamente solo un po’ inutile) all’epoca, ha aperto le porte a ogni sorta di nuove idee fresche.

…Ed è un segno di vera innovazione

Samsung ha preso ciò che ha imparato da tutti gli errori con il Fold e l’ha applicato allo Z Flip. Di conseguenza, è un pieghevole migliore in ogni modo. Ha una cerniera più forte e robusta. Il display è in vetro pieghevole anziché in plastica. L’intero design ha solo più senso. Dico sempre che il modo migliore per fare qualcosa di giusto è prima sbagliare, ed è esattamente quello che ha fatto Samsung con il Fold e il Flip.

Ma sì, torniamo a un punto che ho appena detto che potresti aver sorvolato: il display dello Z Flip è in vetro. Tipo, vero vetro. Che si piega. Come diavolo fai a piegare il vetro, comunque? Non lo so, ma Samsung l’ha capito. E sai cos’è? Questa è innovazione sexy. Non è una progressione naturale. Non è una frequenza di aggiornamento più veloce o uno zoom digitale 100x. È rivoluzionario, eccitante e, onestamente, piuttosto strabiliante.

Il Galaxy S20 dimostra che i telefoni pieghevoli sono il futuro

Giustino Duino

E Samsung sa che questo è il futuro dei telefoni. Se hai seguito le notizie di Samsung che hanno portato all’annuncio, probabilmente hai notato che ha preso in giro lo Z Flip durante gli Oscar. Questo era, ovviamente, in base alla progettazione. La società ha quindi aperto lo spettacolo con lo Z Flip, non l’S20, perché era il telefono clamore. Quello che avrebbe entusiasmato tutti. Certo, se segui da vicino le notizie del telefono, sapevi già tutto quello che c’era da sapere sullo Z Flip (Grazie, Max ), ma onestamente, non credo che questo abbia reso l’annuncio meno eccitante.

Per essere chiari, all’inizio non ero un fan del concetto pieghevole. Il mio normale e noioso smartphone è abbastanza buono e non c’è motivo di iniziare a rovinarlo con un mucchio di parti mobili. Poi ho usato Z Flip per un po’ a Unpacked 2020 e la mia mente è cambiata. Improvvisamente ho visto qualche utilità in un dispositivo pieghevole. Ho visto un telefono che sembrava vecchio e nuovo allo stesso tempo, qualcosa che mi ha riportato ai miei primi telefoni cellulari di un tempo (sto mostrando la mia età?), ma con tutte le stesse cose per cui uso il mio telefono attuale. Qualcosa che sembra un prodotto nuovo, eccitante e reale, non un mezzo telefono e metà tablet, ma nessun dispositivo buono come il Galaxy Fold.

Vuoi sapere cosa ne penso? Penso che questo sia il futuro degli smartphone. E probabilmente compresse. E anche i laptop. Forse non lo Z Flip in sé, ma il concetto. La cerniera nascosta e il vetro flessibile sono solo l’inizio di ciò che senza dubbio aprirà la strada a dispositivi più intelligenti ed eleganti.

5G, processori più veloci e fotocamere migliori erano tutti inevitabili, ma la tecnologia pieghevole è il futuro.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More