...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

Gli occhiali VR di Panasonic utilizzano la tecnologia Micro-OLED per eliminare l’effetto “Screen Door”

9

Nonostante tutto il clamore che era originariamente dietro la realtà virtuale e per quanto decentemente funziona effettivamente la tecnologia, non è decollato come alcune persone si aspettavano. Molti fattori sono da incolpare lì, ma parte dell’equazione è che nessuno vuole indossare occhiali grandi per ore alla volta. I nuovi occhiali VR di Panasonic stanno cercando di cambiarlo.

Invece di essere un auricolare imponente che si attacca al tuo cranio, il design di Panasonic si inserisce in un fattore di forma compatto che ricorda un paio di occhiali. Oltre a ridurre il pacchetto a qualcosa di più comodo da indossare, Panasonic ha collaborato con un’azienda di display VR chiamata Kopin per sviluppare un nuovo pannello micro-OLED ad altissima definizione. Ciò dovrebbe eliminare "l’ effetto porta dello schermo " che può farti sentire come se stessi guardando attraverso lo schermo di una finestra quando un sistema VR ha pixel troppo grandi e troppo vicini al tuo viso, un altro problema con gli occhiali VR di oggi.

Con un design più compatto e una densità di pixel più ridotta, Panasonic sta guardando dritto agli occhi delle principali carenze che affliggono i prodotti VR esistenti. I nuovi occhiali VR dell’azienda sono anche i primi nel settore a supportare contenuti HDR (High Dynamic Range) e sono dotati di tecnologie mutuate dalle altre linee di prodotti Panasonic. Gli auricolari hanno l’acustica sollevata dall’attrezzatura audio Technics dell’azienda, mentre sono incluse anche le tecnologie ottiche delle fotocamere digitali LUMIX di Panasonic.

Gli occhiali VR di Panasonic utilizzano la tecnologia Micro-OLED per eliminare l'effetto "Screen Door"

Panasonic

Finora, gli occhiali VR più grandi hanno avuto un certo successo tra gli appassionati di giochi e i primi utenti, ma le aziende stanno iniziando a guardare avanti a nuovi servizi che soddisfano gli appassionati di sport, le persone interessate alle esperienze di viaggio virtuali e così via. Panasonic spera di soddisfare questa domanda con i suoi nuovi occhiali VR e la società afferma in particolare che prevede una maggiore adozione della realtà virtuale con il lancio del 5G. Significa che queste cose avranno un modem 5G integrato? Non siamo sicuri.

Inoltre, non siamo sicuri di quando raggiungeranno gli scaffali dei negozi o di quanto puoi aspettarti di pagarli. Quello che possiamo dire è che sembrano molto più comodi di qualsiasi altro sistema VR fino ad oggi, dovrebbero offrire un’esperienza più coinvolgente e meno affaticamento, e sembrerai un personaggio steampunk quando li indosserai. Ora abbiamo solo bisogno di un software che faccia un uso migliore di ciò che può fare la realtà virtuale.

Fonte: Panasonic tramite The Verge

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More