...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

[Aggiornamento: anche Google] Apple avvia “Fortnite” fuori dall’App Store in una battaglia reale in aumento

10

Josh Hendrickson

Oggi, Epic ha aggiornato le sue app Fortnite per abbassare i prezzi dei V-buck del 20%. È successo su tutta la linea, anche su iOS e Android. Ma solo se hai bypassato i sistemi di pagamento iOS e Android. Com’era prevedibile, ad Apple non è piaciuta la mossa e ha spinto Fortnite sul marciapiede, che è probabilmente ciò che Epic voleva in primo luogo.


Aggiornamento, 13/08: Poche ore dopo la pubblicazione di questo articolo, Google ha espulso Fortnite dal Play Store anche per Android.


Quando spendi denaro per un acquisto in-app (IAP) nello store Android o iOS, Google e Apple prendono una riduzione delle entrate. Entrambi i negozi richiedono agli sviluppatori di utilizzare sistemi di pagamento approvati per facilitare tale taglio.

[Aggiornamento: anche Google] Apple avvia "Fortnite" fuori dall'App Store in una battaglia reale in aumento

Sempre più sviluppatori stanno protestando contro la commissione, sottolineando spesso che i clienti potrebbero scegliere di pagare con un altro metodo, ma la barra delle regole li indirizza a un sito Web o processo esterno. Spotify, Rakuten e altri si sono lamentati del fatto che la tariffa sia un vantaggio ingiusto per Apple e Google, poiché spesso hanno servizi competitivi e potrebbero offrirli a un prezzo inferiore, grazie al possesso dei negozi.

Epic ha deciso di rendere pubblica la sua battaglia oggi e di offrire un metodo per acquistare V-Bucks in Fortnite senza utilizzare i sistemi di pagamento di Google o Apple. È stato chiaro fin dall’inizio che Epic vuole spingere le aziende ad apportare modifiche, anche se Apple e Google vietano i suoi giochi. Ed è quello che è successo; Apple ha bandito Fortnite dal negozio.

Apple ha rilasciato questa dichiarazione a The Verge riguardo alla situazione:

Oggi, Epic Games ha compiuto lo sfortunato passo di violare le linee guida dell’App Store che vengono applicate allo stesso modo a tutti gli sviluppatori e progettate per mantenere lo store sicuro per i nostri utenti. Di conseguenza, la loro app Fortnite è stata rimossa dal negozio. Epic ha abilitato una funzionalità nella sua app che non è stata rivista o approvata da Apple, e lo ha fatto con l’espresso intento di violare le linee guida dell’App Store relative ai pagamenti in-app che si applicano a tutti gli sviluppatori che vendono beni o servizi digitali.

Epic ha app sull’App Store da un decennio e ha beneficiato dell’ecosistema dell’App Store, inclusi gli strumenti, i test e la distribuzione che Apple fornisce a tutti gli sviluppatori. Epic ha accettato liberamente i termini e le linee guida dell’App Store e siamo lieti che abbiano costruito un’attività di tale successo sull’App Store. Il fatto che i loro interessi commerciali ora li spingano a spingere per un accordo speciale non cambia il fatto che queste linee guida creano condizioni di parità per tutti gli sviluppatori e rendono il negozio sicuro per tutti gli utenti. Faremo ogni sforzo per collaborare con Epic per risolvere queste violazioni in modo che possano restituire Fortnite all’App Store.

Apple è tecnicamente corretta e, come abbiamo sottolineato, anche Epic partecipa a iniziative simili. Possiede un negozio di giochi e ne ricava entrate. La battaglia dell’azienda non riguarda nemmeno il risparmio di denaro per i clienti, poiché ha abbassato il prezzo dei V-Bucks su Xbox, PS4 e Switch nonostante le commissioni pagate su quelle piattaforme.

In risposta, Epic ha già rilasciato un " annuncio fittizio " nello stile del famoso annuncio pubblicitario di Apple del 1984. L’azienda ha anche creato un sito Web #FreeFortnite che spiega la sua posizione.

tramite The Verge

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More