...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

HBO Max usa la cura umana per distinguersi in un mare di streaming suggerito automaticamente

10

Nelle app di streaming come Netflix, Hulu, Amazon Prime, ecc., la prima cosa che vedi quando apri l’interfaccia è un suggerimento per nuovi programmi o film. Questi suggerimenti sono personalizzati dalla piattaforma, sperando di mostrarti qualcosa che vorresti guardare, in base alle cose che hai visto prima. È un equivalente di intrattenimento dell’algoritmo di ricerca personalizzato di Google.

C’è qualcosa da dire al riguardo: Netflix ha costruito una grossa fetta della sua attività trovando automaticamente qualcosa a cui i suoi utenti sarebbero interessati. Ma l’approccio basato su algoritmi al consumo dei contenuti si sta esaurendo un po’, soprattutto perché i cataloghi di streaming cambiano radicalmente e queste aziende raccomandano in modo sproporzionato il proprio contenuto originale.

HBO Max, il tentativo di AT&T di entrare nel mercato affollato, sta assumendo un atteggiamento più sfumato. Il servizio viene lanciato oggi con gruppi specifici di film e programmi TV "consigliati dagli esseri umani", secondo un’intervista a The Verge. Gli elenchi curati sono qualcosa come le playlist di DJ per i video, non un’idea nuova, ma sicuramente la più grande applicazione aziendale di questo approccio.

Le raccolte curate vengono scelte in base a temi comuni. Accedendo al servizio per questo articolo, ho trovato raccolte ovvie, come tutti gli otto film di Harry Potter o una "Scelta dell’editore" delle serie originali della HBO, oltre a raccolte più generali come "I preferiti di Rom-Com" (Crazy Rich Asians, Love Actually, My Big Fat Greek Wedding), HBO Max Book Club (adattamenti come Il Signore degli Anelli e Il Mago di Oz), tutti i film d’animazione dello Studio Ghibli e una raccolta "Edgy Animation" con Rick & Morty e l’anime Berserk. L’intervista con The Verge afferma che HBO Max avrà curato raccolte di celebrità, playlist alla moda di Spotify, ma al momento non ne vedo.

HBO Max usa la cura umana per distinguersi in un mare di streaming suggerito automaticamente

Ovviamente ci sono “secchi" di contenuti più generali, come le sezioni dedicate a DC, Adult Swim e Sesame Workshop. E HBO Max non ha escluso l’utilizzo della raccomandazione di algoritmi convenzionali in futuro. Ma per il momento, il servizio si distingue come un’esperienza più selettiva e curata, rispetto al diluvio di presentazioni calcolate sui suoi concorrenti.

Fonte: The Verge

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More