...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

Chrome OS sta ottenendo l’Assistente Google sul dispositivo

8

Arance

Google Assistant è già abbastanza onnipresente, con disponibilità su telefoni, altoparlanti intelligenti, display e, più recentemente, Chromebook. Con il Pixel 4, Google è stato in grado di ridurre così tanto l’Assistente da poterlo eseguire localmente (anziché interamente nel cloud) e ora la stessa funzionalità sta arrivando su Chrome OS.

Tradizionalmente, quando invii una richiesta all’assistente, tale richiesta viene elaborata nel cloud sui server di Google. Ciò significa che la velocità della risposta dell’assistente è determinata dall’attuale velocità di Internet: connessioni più lente significano tempi di attesa più lunghi. Ecco perché spostare l’assistente su un modello su dispositivo è stato così importante per Google perché gli assistenti digitali sono tutti incentrati sull’efficienza. È più probabile che tu usi qualcosa che sia veloce, chiaro e semplice.

Un nuovo flag nel canale Chrome OS Canary trovato da Chrome Unboxed indica che questo modello di assistente su dispositivo arriverà anche su Chrome OS. 9to5Google ha approfondito ulteriormente questo aspetto per scoprire che la funzione è denominata in codice " Marmo " ed è stato in grado di chiarire ulteriormente che "consente all’assistente sul dispositivo di gestire le query più comuni".

Quindi questa è la chiave qui: la più comune. Non è chiaro cosa significhi, ma sono sicuro che Google ha tutti i dati necessari per verificare le richieste più comuni. In definitiva, per gli utenti questo significa due cose: Assistant eseguirà il ping dei server di Google meno spesso e sarà più veloce. Questa è una vittoria per tutti.

Non è inoltre chiaro quando verrà visualizzato nel canale stabile di Chrome OS, soprattutto considerando che è ancora una bandiera sul canale Canary, ma 9to5 sottolinea anche che sembra che la funzione verrà visualizzata per la prima volta sui dispositivi che eseguono il chip MediaTek MT8183, come il duetto Lenovo Chromebook.

Chrome Unboxed tramite 9to5Google

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More