...
🧑 💻 Tutto il più interessante dal software, automotive, mondo. Ha tutto ciò che devi sapere su dispositivi mobili, computer e altro ancora per i geek.

API di tracciamento dei contatti COVID-19 di Apple e Google disponibili per gli sviluppatori la prossima settimana

12

Notizia

bob boz/Shutterstock

Il 10 aprile, Apple e Google hanno annunciato una partnership congiunta per costruire un sistema mobile di tracciamento dei contatti COVID-19. Questo sistema è volontario, anonimo e interoperabile tra dispositivi iOS e Android. Il 28 aprile, Apple e Google rilasceranno le sue API di tracciamento dei contatti per lo sviluppo da parte di produttori di app approvati.

Per essere chiari, Apple e Google non stanno rilasciando alcuna app di tracciamento dei contatti. Al contrario, le aziende stanno rilasciando API (Application Programming Interface) per consentire alle autorità sanitarie di generare le proprie app o di concedere in licenza lo sviluppo di app a società private. Sembra un sacco di lavoro extra, ma le API dovrebbero (teoricamente) impedire a Google e Apple di estrarre i nostri dati personali e consentiranno a ciascuna potenza globale (Stati Uniti, UE, ecc.) di partecipare al tracciamento dei contatti senza violare la sua leggi sulla privacy digitale.

Ma Apple e Google non hanno ancora finito. Le API sono solo il primo passo nel piano di gioco di tracciamento dei contatti. Nei prossimi mesi, Apple e Google svilupperanno una piattaforma di tracciamento basata su Bluetooth integrata nei sistemi operativi mobili. Entrambe le società sottolineano che il programma di tracciamento dei contatti è volontario, anonimo e sicuro. Nel whitepaper sulla tracciabilità dei contatti, Apple e Google affermano che "pubblicheranno apertamente informazioni sul nostro lavoro affinché altri possano analizzarle", anche se non è chiaro come le aziende intendano seguire questa promessa.

La piattaforma di tracciamento dei contatti di Apple e Google è attualmente in anticipo sui tempi. Le società inizialmente avevano previsto che le loro API sarebbero state rilasciate a maggio, non alla fine di aprile. Di questo passo, dovremmo prepararci a vedere le app di tracciamento dei contratti nei prossimi mesi o due. Il tracciamento dei contatti è un momento importante nella storia della tecnologia e un potenziale vantaggio per la lotta contro COVID-19. E mentre l’impegno di Apple e Google per la privacy è assicurato, spetta ai governi utilizzare correttamente gli strumenti di tracciamento dei contatti.

Fonte: Apple/Google tramite Engadget



Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More